Tornano a salire i numeri diffusi da Ats della Montagna relativi al Covid in Vallecamonica. Dopo un periodo in cui si segnalava appena un caso al giorno, venerdì i casi nuovi sono stati 4. In tutto i casi positivi dall’inizio dell’emergenza conteggiati dall’azienda territoriale ammontano a 1924.
Buono resta il numero dei guariti, 19 in più, 1606 in tutto. I decessi rimangono 201, dato invariato da parecchi giorni a questa parte. Nessun decesso nemmeno a livello provinciale, mentre nel bresciano i nuovi casi comunicati venerdì sono in totale 27.

Intanto, dopo l’attesa riunione del Comitato tecnico scientifico, il governatore Attilio Fontana venerdì ha deciso di prolungare l’obbligo di indossare la mascherina anche all’aperto almeno fino al 14 luglio. L’ordinanza di obbligo mascherina in Lombardia attualmente in vigore decade martedì 30 giugno. Se ne attende quindi una nuova.

I Comuni Covid-free diminuiscono: esce dalla lista Ono San Pietro, uno dei paesi in cui ieri si è registrato un nuovo caso. La lista vede così 10 paesi in cui non si contano nuovi contagi da almeno 28 giorni in Vallecamonica, due sul Sebino.

COMUNI COVID-FREE IN VALLECAMONICA E SUL LAGO D’ISEO (SENZA CASI DA ALMENO 28 GIORNI)

Braone-34 giorni

Ceto-48 giorni

Cevo-47 giorni

Cimbergo-39 giorni

Losine-60 giorni

Monte Isola-80 giorni

Niardo-41 giorni

Ossimo-43 giorni

Paspardo-46 giorni

Saviore dell’Adamello-48 giorni

Vione-46 giorni

Zone-55 giorni

Share This