Sono ancora numerosi i paesi camuni alle prese con il Covid, con sempre nuovi casi giornalieri. In tutto in Vallecamonica mercoledì sono stati processati da Ats della Montagna 50 tamponi positivi. Ancora buono il numero dei guariti, 54, e nessun decesso causato dal virus.

Stando anche ai numeri della provincia e del resto della Lombardia, si fa sempre più concreta l’ipotesi di rimanere in zona rossa fino al 5 aprile, prorogandola così a dopo Pasqua. A decidere saranno i numeri, ma in questo momento la soglia dei 250 casi ogni 100mila abitanti non è stata raggiunta. Da considerare anche il fatto che il numero dei ricoveri e dei decessi (17 nel bresciano mercoledì) è ancora alto.

Share This