Il meteo preannunciato come incerto ha invece graziato i 500 atleti ed atlete che domenica scorsa hanno preso parte alla Vallecamonica BikEnjoy, la granfondo di mountain bike organizzata a Borno dall’Associazione Sportiva Bike Adventure Team e diventata un appuntamento fisso.

Due i percorsi che chi ha gareggiato ha potuto scegliere, ovvero Marathon e Classic. Il Classic, nato circa dieci anni fa, si è snodato su una distanza di quaranta chilometri con un dislivello di 1600 metri, sviluppandosi interamente sulla prima parte del tracciato Marathon.

Un itinerario, quest’ultimo, molto impegnativo, percorso dagli atleti con un totale di 72 km e 3100 metri di dislivello. A vincere sul percorso Marathon è stato Davide Foccoli (Olympia Factory Team), che ha chiuso la gara in 3 ore, 50 minuti e 34 secondi, conquistando il titolo di campione regionale della Lombardia.

Dopo di lui Nicolas Samparisi (Ktm Alchemist Powered Brenta Brakes); medaglia di bronzo per Gioele De Cosmo (Scott Racing Team). Nel percorso Classic ha dominato invece Roberto Baccanelli (Team Todesco), che ha tagliato il traguardo in 2 ore, 4 minuti e 49 secondi; secondo Mattia Cigolini (Sprint Bike Lumezzane), con un distacco di soli 18 secondi; terzo Francesco Lanzi (Francesconi).

Nella categoria Juniores, vittoria per Gabriele Canali (Ciclisti Valgandino). La vittoria nel percorso Marathon per la categoria femminile è andata a Simona Cè (Polisportiva Pertica Bassa Asd), arrivata al traguardo in 5 ore, 28 minuti e 11 secondi; secondo posto per Chiara Mandelli (Team Todesco), che ha ottenuto la medaglia d’argento.

Il podio femminile del percorso Classic è stato conquistato invece dalla camuna Valentina Garattini (Niardo for Bike Asd) con un tempo di 2 ore, 36 minuti e 51 secondi, in volata davanti a Sophie Bindoni (Oxygen Bike); medaglia di bronzo per Daniela Poetini (Mdl Racing Crew Asd). Molto partecipata anche la presenza del pubblico, che ha potuto assistere alla gara su un maxi ledwall posizionato in Piazza Giovanni Paolo II.

Share This