Un alpinista di 50 anni è morto, domenica pomeriggio, mentre si stava arrampicando sulla ferrata della Corna Caspai in alta Valtrompia.

 

L’uomo, che si trovava con un amico, ha deciso ad un certo punto di proseguire su un percorso in solitaria, per ritrovarsi più tardi con lui. Ma il mancato rientro ha suscitato preoccupazione nell’amico: non riuscendolo a contattare telefonicamente, ha così lanciato l’allarme.

Sul posto gli uomini del Soccorso Alpino, che hanno recuperato il corpo senza vita del 50enne, che dovrebbe avere fatto un volo di circa 20 metri, fermandosi in un canale alla base della parete. Si tratta del primo incidente sulla ferrata da quando è stata inaugurata, sette anni fa. La ferrata permette di arrivare a quota 1.391 metri in direttissima, salendo la roccia dolomitica.

Share This