La ditta incaricata dalla Comunità Montana del Sebino Bresciano di mettere in sicurezza il tratto della Vello-Toline interessato una settimana fa da un’altra caduta massi a due chilometri dall’ingresso sud ha terminato il proprio lavoro, tanto che a breve la strada dovrebbe essere riaperta.

Nei giorni scorsi, però, non sono mancati i soliti incivili che, noncuranti dei divieti, hanno bucati le reti di delimitazione per transitare comunque, andando anche incontro ad un pericolo concreto. Ad ogni modo, i lavori sono consistiti nella rimozione di alcuni massi in bilico e nel taglio di alberi ed arbusti pericolanti.

All’intervento ne dovrebbero seguire altri, essendo il tratto interessato spesso da scarichi di materiale roccioso che comportano la chiusura frequente della pista: l’idea è quella di procedere con la posa di reti paramassi lungo tutta la strada.

[Foto da Bresciaoggi]

Share This