Sale il numero di casi di Covid registrati in Vallecamonica: venerdì i nuovi positivi segnalati da Ats della Montagna sono stati 33, di cui uno in una Rsa del territorio. C’è però una nuova tornata di guariti, 53 soltanto nelle ultime 24 ore. Nessun decesso: il numero dei morti per Covid dall’inizio della pandemia registrati da Ats in Valle è di 218.

Si stabilizza ulteriormente il dato provinciale, che venerdì ha aggiunto 163 postivi e purtroppo altri 4 decessi.
Per la Lombardia il tasso di positività è sceso all’8,9% e oggi sarà l’ultimo giorno in zona arancione. Ieri sera il ministro Speranza ha firmato l’ordinanza che oggi sarà pubblicata in Gazzetta ufficiale e da domani la Lombardia entrerà in zona gialla. Ci si potrà spostare tra comuni (e in altre Regioni gialle) senza autocertificazione, ristoranti e bar riapriranno ai clienti fino alle 18:00.

Intanto si attendono decisioni in merito agli spostamenti di Natale: si valuta l’emendamento al decreto legge che vorrebbe che non ci si spostasse tra comuni il 25 e 26 dicembre, e il 1° gennaio. Dopo le pressioni di sindaci, opposizioni e parte della maggioranza, si valuta un allentamento su base provinciale o nei paesi con meno di 5mila abitanti.

Il premier Conte, in conferenza stampa da Bruxelles ha dichiarato che, se il Parlamento, assumendosene tutta la responsabilità, vuole introdurre eccezioni sui Comuni più piccoli, in un raggio chilometrico contenuto, si tornerà su questo punto nel corso della prossima settimana.

Share This