Chiesta l’assoluzione per Vera Magnolini, ex sindaco di Borno a processo con l’accusa di tentata induzione indebita.

Il pm, nell’ultima udienza, ha confermato quanto già chiesto in precedenza, ma il gip aveva disposto l’imputazione coatta.

La Magnolini è al centro di un caso legato ad un abuso edilizio, che era stato sanato tramite il pagamento di una cifra in denaro. Quindi, la giustizia amministrativa ha fatto il suo corso: la prossima udienza è stata fissata per il 26 settembre.

Share This