La seconda edizione del Trofeo Terme di Boario arriva…a oltre 60 anni dalla prima. Era il 12 giugno del 1960 quando l’allora Vespa Club Vallecamonica Boario Terme lo organizzò e nel fine settimana si farà un vero e proprio tuffo nel passato, se si pensa che le Vespe che parteciperanno sono state prodotte prima del 1960 e ogni conduttore indosserà una tuta del tutto simile a quelle di allora. Anche le locandine sono in stile vintage e si rifanno all’originale.

Nulla è stato lasciato al caso dall’organizzazione del Vespa Club Pisogne Vespisti Camuni per l’Audax vespistica di regolarità unica che si correrà l’11 e il 12 giugno sulle strade della Vallecamonica, Val Trompia e Val di Scalve. Attesi 130 partecipanti, provenienti da tutt’Italia e da 20 Paesi europei: a dare il via, nel Parco delle Terme di Boario, ci saranno Luigi Vezzoli e Gianantonio Bertenghi, che corsero in sella ai loro mezzi l’Audax del 1960.

La partenza è fissata alle 7:15 di sabato da Boario Terme. I partecipanti, distanziati di 30 secondi, proseguiranno per Pisogne dove verrà allestita la prima delle quattro prove di regolarità. Dalla Val Palot si raggiungerà il colle San Zeno, quindi Collio, e si risalirà in direzione Maniva e Crocedomini per l’arrivo a Bienno, dove in piazza Roma ci sarà la seconda prova, seguita dal pranzo. Nel pomeriggio ci si dirigerà verso il lago Moro, la Via Mala, Schilpario, per raggiungere il Passo del Vivione e approdare a Malonno per la terza prova in piazza della Repubblica. Infine, il ritorno a Montecchio per l’ultima prova di regolarità sul ponte e la passerella in piazzale Einaudi di Boario Terme.

Share This