Nella serata di sabato attorno alle 20:00 è scattato l’allarme in quota per due escursionisti rimasti bloccati ai laghi Seroti, in territorio di Vezza d’Oglio.

I due non riuscivano più a scendere da una cresta a oltre duemila metri di quota. In un primo momento sono stati allertati i Vigili del Fuoco di Vezza, ma il punto era troppo difficile da raggiungere prima che facesse buio.

E’ stata quindi allertata l’eliambulanza da Brescia, che ha recuperato i due escursionisti, che erano solo spaventati ma non avevano riportato alcuna ferita.

In mattinata l’elisoccorso era già intervenuto sulle vette dell’alta Vallecamonica per un escursionista di 59 anni, rimasto ferito da alcuni massi mentre cercava di raggiungere la vetta dell’Adamello passando dalla Via Terzulli. Recuperato non senza difficoltà dall’equipe del 118, è stato portato al Civile di Brescia in codice giallo.

Share This