Questo pomeriggio, alle ore 16:00, nel cimitero di Vezza d’Oglio si terranno i funerali di Germano Occhi, il 61enne residente a Piancogno ma originario del Comune dell’alta Valle morto martedì mattina durante un’escursione alla Roccia del Baitone.

Molto conosciuto nell’ambiente dell’alpinismo e delle escursioni, Occhi era noto per la sua passione per lo scialpinismo, l’arrampicata ed il trekking: un esperto, sulle cui circostanze della morte gli uomini della Guardia di Finanza stanno indagando.

L’uomo, martedì mattina, è scivolato in un canalone, facendo un volo di 500 metri e morendo sul colpo. Nel ricostruire l’incidente sarà utile la testimonianza dell’amico che si trovava con lui: a piangerlo, oltre alla moglie Marisa (insegnante elementare a Piamborno), i figli Davide e Matteo, la madre Maria Teresa ed i fratelli Renato e Vincenza, ma anche le associazioni con cui collaborava oltre che, ovviamente, a tutto il mondo dell’escursionismo camuno.

Share This