È stata raggiunta oggi l’intesa tra Terna e la Comunità Montana sull’intervento di razionalizzazione della rete elettrica della media e bassa Vallecamonica. La proposta, elaborata da Terna e presentata nel corso di una videoconferenza, prevede, nell’area che da Cedegolo arriva fino a Piancamuno, lo smantellamento di 220 tralicci per 48 km di linee aeree a 132 kV e interramenti di linee elettriche per circa 9 km.

Gli interventi consentiranno di liberare circa 120 ettari di territorio oggi attraversato da vecchi elettrodotti. Il progetto, per cui la Società investirà 30 milioni di euro, interesserà quindici Comuni e in particolare i territori di Esine – dove saranno interrate tre linee elettriche – e di Breno, dove è previsto l’interramento di due linee elettriche dalla zona nord, nei pressi della Tassara, sino alla collina del Cerreto passando per l’area densamente abitata del villaggio Pedersoli.

Tale piano di razionalizzazione va a completare quanto già realizzato da Terna in alta Valle, dove negli scorsi anni sono stati demoliti circa 90 Km di elettrodotti aerei e realizzati circa 80 Km di interramenti.
L’accordo è frutto del dialogo aperto e costruttivo tra Terna e la Comunità Montana, che ha portato in breve tempo ad elaborare un progetto condiviso che consentirà di coniugare maggiore efficienza e sostenibilità della rete elettrica dell’area con evidenti benefici ambientali per tutto il territorio.

“Siamo molto felici dell’importante risultato raggiunto in tempi così brevi e nonostante la pandemia in corso, che non ha semplificato la fase interlocutoria – ha evidenziato il Presidente di Comunità Montana Sandro Bonomelli – Ringraziamo Terna per aver saputo raccogliere le istanze del territorio e tradurle in risultati concreti, sempre con grande ascolto e massima collaborazione.”

Nelle prossime settimane l’ufficio tecnico della Comunità Montana convocherà i sindaci interessati per la stipula di un Protocollo d’Intesa che consentirà di avviare la progettazione definitiva per l’avvio dell’iter autorizzativo.

Share This