Furti l’altra notte negli uffici di due note strutture ricettive di Ponte di Legno e alla biglietteria della seggiovia Valbione di proprietà della Sit.

Nell’incursione a quest’ultima struttura i ladri, non trovando soldi, hanno portato via alcuni attrezzi, utilizzati poi per compiere le effrazioni al Residence Pontedilegno in piazzale Cida e all’hotel Pegrà al Tonale.

Hanno infatti usato la mola a disco trovata nel ripostiglio della biglietteria per tagliare la cassaforte situata nell’ufficio della direzione del residence, che conteneva tra i 7 e gli 8 mila euro. Nella stessa stanza erano appese le chiavi del suv di uno dei titolari, parcheggiato nel piazzale. Ne hanno così approfittato per impossessarsene e raggiungere un’altra struttura da colpire: il Pegrà del Tonale.

Anche in questo caso hanno forzato un infisso e rubato i soldi che si trovavano nell’ufficio sul retro dell’accettazione. La somma non è ancora stata quantificata, ma pare che ci fossero 6 mila euro.

Senza dubbio le tre incursioni sono collegate tra loro e compiute dalle stesse persone, che hanno agito indisturbate. Solo al mattino i titolari della biglietteria e dei due hotel si sono accorti del misfatto e hanno sporto denuncia ai carabinieri, che ora indagano, servendosi anche delle immagini della videosorveglianza.

Share This