E’ stato raggiunto dai carabinieri di Darfo Boario Terme, il 18enne di origine marocchina ed oggi residente a Novara condannato ad un anno ed otto mesi per violenza sessuale e rapina.

I fatti risalgono all’ottobre 2018, quando il giovane era ancora minorenne, e si sono verificati a Milano: qui aveva avvicinato una prostituta romena di 33 anni e, dopo aver abusato di lei, le aveva rubato la borsa.

L’intervento dei carabinieri aveva permesso di fermare il 18enne, successivamente collocato in una struttura della Vallecamonica. La condanna a suo carico è poi passata in giudicato: il giovane, ora, dovrà scontare la pena nell’istituto penitenziario Beccaria di Milano.

Share This