Nel recupero della ventesima giornata di campionato di Serie D, il Breno prolunga la propria serie utile. Nella gara contro il Vis Nova Giussano i granata conquistano altri tre punti vincendo con due reti (entrambe nel secondo tempo) ad opera di Melchiori –al secondo minuto della ripresa- e di Libertazzi su rigore (al sedicesimo).

Poche le occasioni nella prima parte di gara: una volta sbloccato il risultato, il Breno non solo l’ha saputo mantenere, ma è anche riuscito a reggere la gara dopo l’espulsione di Lordkipanidze e dil gol degli avversari ad opera di Valtulina.

Tre punti che portano i camuni al decimo posto in classifica, con 27 punti. La vittoria, però, è ancora più importante dal momento che la società l’ha voluta dedicare a Faustino Laffranchi, ex granata, ed alla madre di Gianluca Corbani, team manager della squadra, entrambi scomparsi sabato. Prossimo appuntamento domenica prossima, con la sfida contro la Tritium.

Share This