Tante le escursioni in alta quota per godersi un po’ di refrigerio in queste giornate torride e perché no, per gustarsi un gelato.

Magari quello servito dalla Casetta del cioccolato posta alla partenza della cabinovia di Ponte di Legno-Tonale. Un progetto della start up “Sentieri Accessibili”, nata in alta Vallecamonica con l’obiettivo di rendere la montagna alla portata di tutti e di aiutare le persone diversamente abili.

Qui, durante tutto il mese di agosto, si possono acquistare vari prodotti a base di cioccolato artigianale, compreso il gelato.

Con questa nuova iniziativa avviata in quota si vogliono inserire nel mondo del lavoro le persone diversamente abili: la Casetta è gestita in collaborazione con le Cooperative sociali Il Cardo e Stella Alpina, che operano sul nostro territorio, a Edolo e a Temù.

Share This