Grande successo per l’edizione 2022 della Run Aragosta: la camminata di beneficenza di Capo di Ponte ha visto la partecipazione di 1600 persone domenica. Il ricavato della manifestazione, che era a offerta libera, sarà devoluto in beneficenza ai reparti di Oncologia e Pediatria dell’Ospedale di Esine.

Tante famiglie hanno preso parte a quella che si è rivelata una grande festa, caratterizzata da bel tempo e clima ideale per percorrere i tracciati proposti e preparati dal gruppo guidato da Federico Polonioli tra la natura, i borghi e i siti culturali di Capo di Ponte.

Il giorno prima, sabato 27 agosto, la Run è stata preceduta dalla Ca Pa skale, sempre sotto all’organizzazione del Gruppo Aragosta: una vertical di circa 4,7 km lungo un sentiero centenario, caratterizzato dalla presenza di scale nelle rocce, da località Sante di Capo di Ponte fino a Paspardo.

La gara era valevole per la 14esima tappa della Valle dei Segni Mountain Cup. A tal proposito la classifica assoluta ha visto sul podio maschile tre atleti dell’Us Malonno: Damiano Pedretti e Luca e Marco Malgarida. Per la femminile ha vinto di nuovo Stefania Cotti Cottini, seguita da Heidi Davies (sempre dell’Us Malonno) e Maria Natalina Bonafini.

Anche per la Ca Pa skale il ricavato verrà devoluto all’Ospedale di Esine. Nei prossimi giorni, conti alla mano, il Gruppo Aragosta comunicherà quanto incassato e si rivolgerà alla Direzione strategica dell’Asst per concordare gli acquisti necessari ai reparti.

Share This