Nonostante le difficili settimane appena trascorse, il Comune di Zone ha continuato a lavorare per trovare un gestore delle malghe del Monte Guglielmo. Tramite un bando, l’Amministrazione comunale ha finalmente assegnato le sei malghe del territorio, ovvero la Guglielmo Sopra e la Guglielmo Sotto, la Palmarusso Sopra e la Palmarusso Sotto, l’Agolo e l’Aguina, che occupano un totale di 360,88 ettari.

Ad occuparsene, con un contratto che durerà fino al 2026, sarà la cooperativa Sebino Verde di Sale Marasino. La società, come previsto dal bando emanato dal Comune, porterà in alta quota 400 vacche, che vi resteranno fino a settembre: agli esperti della malga Guglielmo da Sopra il compito di produrre il formaggio Silter, la cui realizzazione anche per il 2020 sarà così garantita. L’assegnazione delle malghe permetterà di mantenere una buona gestione dei pascoli del Guglielmo e di tenere corta e tenera l’erba da cui nasce il silter.

Share This