Incidente a Ceto, ferito motociclista 21enne

Incidente a Ceto, ferito motociclista 21enne

Sembrava più grave di quello che poi si è rivelato, l’incidente verificatosi intorno alle ore 11:00 di ieri, sabato 18 maggio, in via Nazionale a Ceto. Protagonista della disavventura un 21enne di Cemmo di Capo di Ponte che, stando ad una prima ricostruzione da parte dei carabinieri della Compagnia di Breno, era a bordo della sua moto quando, nel sorpassare un’auto per entrare nel parcheggio di un negozio, si è scontrato con questa, finendo a terra.

Per lui, un trauma facciale ed una contusione alla spalla ma, come detto, all’inizio le sue condizioni sembravano più gravi. Sul posto, in codice rosso, è giunta un’auto medica ed un’ambulanza della Croce Rossa, mentre da Sondrio si è alzato in volo l’elisoccorso. Il giovane, dopo le prime cure, è stato quindi trasportato ai Civili di Brescia, dove ora si trova ricoverato, fortunatamente non in pericolo di vita.

Previsioni del tempo di domenica 19 maggio 2024

Cielo con nuvolosità irregolare per tutta la giornata, ma bassa probabilità di precipitazioni; neve oltre 2.600 metri. Temperature minime stazionarie a 13 gradi, massime in aumento a 23 gradi. Zero termico intorno ai 3.200 metri. Venti deboli.

Eden Esine, Matteo Gualeni è il nuovo allenatore

Eden Esine, Matteo Gualeni è il nuovo allenatore

L’Eden Esine, dopo la delusione della mancata vittoria ai play-off di Seconda Categoria, è già pronto a ricominciare. Poche ore dopo la sconfitta contro il Ponte Zanano che è costata ai camuni la mancata promozione, la società esinese si è subito messa al lavoro per la prossima stagione, a cominciare dal nome di chi guiderà la Prima Squadra.

Scelta che è caduta su Matteo Gualeni, ex Virtus Lovere e Casazza Virtus e proveniente da un’ultima stagione passata tra gli allievi regionali Under 17 del Darfo, che ha portato fino alla semifinale dei play-off. Gualeni prende così il posto di Danilo Taboni, allenatore dei Juniores dell’Esine che a fine marzo era stato promosso a tecnico della Prima Squadra dopo l’esonero a sorpresa di Ernesto Pedersoli. Una serie di cambiamenti in panchina che però hanno un solo obiettivo, mai tenuto nascosto dalla società: raggiungere la tanto ambita promozione in Prima Categoria.

Lovere, il nuovo lungolago si presenta

Lovere, il nuovo lungolago si presenta

Il Comune di Lovere, in occasione della Festa patronale delle Sante Bartolomea Capitanio e Vincenza Gerosa, si è regalato un nuovo lungolago: proprio in concominatanza con la “festa delle sante” sono stati infatti inaugurati i lavori di rifacimento del lungolago “Marinai d’Italia”, vicino all’Accademia Tadini.

400mila euro il costo delle opere, metà dei quali provenienti da un fondo perduto di Regione Lombardia. I lavori, voluti dall’Amministrazione Comunale e dall’Autorità di Bacino dei laghi d’Iseo, d’Endine e Moro, hanno permesso di rifare la pavimentazione, posando una nuova copertura in pietra di Luserna e mantenendo il percorso tattile per non vedenti; al posto della fontana circolare al centro della passeggiata, invece, è stata collocata una rosa dei venti; rifatto anche il parco circostante.

Il cantiere, avviato a gennaio, non è riuscito però a completare anche il rifacimento del pontile di attracco, a causa delle piogge che hanno innalzato il livello del lago. Poco distante, invece, è stata migliorata l’illuminazione del parcheggio e l’accesso al porto “Dei Tigli”. In occasione della festa patronale, oltre che scoprire il nuovo lungolago, loveresi e turisti possono anche visitare la storica motonave “La Capitanio”, nella zona degli attracchi dei battelli.

Attacco hacker a Synlab, pubblicate nel dark web informazioni riservate

Attacco hacker a Synlab, pubblicate nel dark web informazioni riservate

L’ultimo aggiornamento circa l’attacco hacker del 18 aprile scorso ai laboratori del gruppo Synlab in tutta Italia risale a poco più di una settimana fa, quando tramite le proprie pagine social il gruppo ha informato i pazienti che si recano nei centri sparsi lungo il territorio nazionale che il servizio era tornato alla piena operatività.

Totalmente funzionanti, quindi, i Punti Prelievo (come quello di Breno), i Medical Center ed i servizi di prenotazione online e tramite le linee telefoniche dedicate. Operativo da tempo anche il Poliambulatorio Golgi presente a Boario Terme.

Eppure, uno strascico questa vicenda l’ha lasciato: l’azienda ha infatti comunicato con una nota che l’organizzazione criminale “Black Basta”, a cui si deve l’attacco hacker, ha pubblicato le informazioni illecitamente sottratte (come documenti e dati personali) sul cosiddetto “dark web”, ovvero quella parte di internet meno accessibile ma dove si svolgono numerose attività illecite. L’azienda assicura di “non aver intrapreso alcun tipo di negoziazione, né tantomeno di aver pagato un riscatto all’organizzazione cybercriminale responsabile dell’attacco”.

Synlab comunica inoltre di essere in contatto con le Autorità competenti e di essere al lavoro per analizzare i dati pubblicati, con l’impegno di informare opportunamente i soggetti coinvolti in conformità alla legge. L’azienda ha inoltre attivato l’indirizzo comunicazione@synlab.it per tutti i pazienti che volessero avere ulteriori informazioni in merito.