Medicina Generale, a Breno inaugurato il nuovo Polo dell’Ats della Montagna

Medicina Generale, a Breno inaugurato il nuovo Polo dell’Ats della Montagna

Il nuovo anno accademico del corso triennale post-laurea per diventare Medico di Medicina Generale è cominciato con una grossa novità sia per il distretto della Vallecamonica che della Valtellina e l’Alto Lario dell’Ats della Montagna.

Lunedì, infatti, sono state inaugurate le nuove aule del Polo Formativo, che si trovano presso il Palazzo degli Uffici a Breno e presso l’Istituto Pio XII a Sondrio. Per quanto riguarda le aule camune, importante è stata la collaborazione dell’Amministrazione Comunale brenese, che ha concesso in comodato d’uso gratuito le aule, provvedendo anche ad ammodernarle ed arredarle.

All’Ats della Montagna da aprile 2019 è stata riconosciuta la possibilità di diventare Polo Formativo di riferimento per il corso triennale post-laurea per diventare Medici di Medicina Generale, che è stato avviato in quello stesso anno con la fondamentale collaborazione delle Asst del territorio, inclusa quindi anche quella di Vallecamonica: i corsisti hanno potuto così seguire, negli ospedali camuni e negli studi dei Medici di Medicina Generale, il percorso di studi e di formazione pratica.

A loro, tra l’altro, dall’anno scorso è stata data anche la possibilità di avviare l’attività stessa fino ad un massimo di 650 pazienti. L’attività formativa comporta un impegno di 38 ore settimanali lungo cinque giorni: l’anno accademico inaugurato lunedì completa il primo triennio, che vede in Vallecamonica quattro iscritti al primo anno, sei al secondo e nove al terzo, ma il numero potrebbe aumentare, essendo aperta fino a fine anno la graduatoria per il triennio in corso.

“Ringrazio la dott.ssa Lorella Cecconami che mi ha preceduto e che ha voluto fortemente questa iniziativa”, ha commentato Raffaello Stradoni, Direttore Generale dell’Ats della Montagna, che ha rivolto “un particolare plauso agli Enti Locali che hanno sostenuto l’Ats in questo progetto, a Regione Lombardia e Polis–Lombardia per la costante collaborazione e alle Asst del territorio per il fondamentale apporto. Un augurio a tutti gli specializzandi che saranno in prima linea e che, a mio avviso, hanno scelto uno dei lavori più belli”.

Necrologi del 26 ottobre 2021

Necrologi del 26 ottobre 2021

I funerali del 26 ottobre

BRENO

Maria Martinazzoli, ved. Ruggeri, 89 anni, funerali nella chiesetta della casa di riposo Celeri alle ore 10.30 

ZONE

Olimpio Mora, 87 anni, funerali alle 15:00 nella chiesa parrocchiale di San Giovanni Battista, partendo alle 14:00 da Marone;

CLUSONE

Giuseppe Balduzzi, 76 anni, funerali alle 15:00 nella Basilica di Santa Maria Assunta, partendo dall’abitazione di via Sant’Alessandro

Previsioni del tempo di martedì 26 ottobre 2021

Nuvolosità in calo fin dalle prime ore del mattino, nessuna precipitazione; neve oltre i 2.000 metri. Temperature minime stazionarie a 7 gradi, massime in aumento a 18 gradi. Zero termico intorno ai 2.600 metri. Venti moderati.

Un’altra domenica di successi per il Karate Master Rapid SKF CBL

Un’altra domenica di successi per il Karate Master Rapid SKF CBL

L’ottobre che sta avviandosi a conclusione è stato davvero ricco di soddisfazioni per il Karate Master Rapid SKF CBL che, dopo le sette medaglie ottenute ad inizio mese al Karate Croazia Open Wkf, ha incassato altre vittorie e riconoscimenti.

Questa volta, però, i ragazzi guidati dai Maestri Francesco Maffolini, Dario Zanotti e Francesco Landi hanno gareggiato vicino casa, a Calcinato, per il Campionato Regionale di Kumite. Basma Cherouaqi ha ottenuto il titolo di Campionessa regionale di categoria, mentre a Giorgia Duca è andata la medaglia d’argento.

Alice Fenaroli e Lorenzo Federici sono sono invece portati a casa un bronzo; Eros Lambertenghi ha conquistato un quinto posto con qualificazione. Sofia Pedersoli, inoltre, ha ottenuto la qualificazione di diritto per la medaglia d’argento dell’edizione scorsa.

La ciliegina sulla torta è però rappresentato dal boom di iscrizioni che l’associazione sta ricevendo per i corsi di avviamento al karate, che regalano ulteriori soddisfazioni alla Karate Master Rapid SKF CBL, il cui prossimo impegno è per il 30 e 31 ottobre, con un Raduno Generale che coinvolgerà gli atleti tesserati.

Alla Dasa l’edizione autunnale del Palio di Borno

Alla Dasa l’edizione autunnale del Palio di Borno

La domenica appena trascorsa ha visto, a Borno, debuttare un’edizione straordinaria del Palio di Borno, tornato in piazza dopo due anni di stop causa Covid-19. Le “Autumni Certamina” (o lizze d’autunno) organizzate dalla Confraternita del Cervo e dall’Associazione 6 Contrade hanno proposto ai numerosissimi presenti alcune delle classiche gare del palio estivo.

Così, i partecipanti si sono cimentati nella corsa dell’ubriaco, il tir del borel ed il trabucco, riportando in piazza quel senso di comunità e di festa che a Borno si era già potuto assaporare sabato grazie ad Haeretica, anch’esso tornato dopo lo stop.

A vincere questa edizione autunnale del Palio è stata la contrada della Dasa, già detentrice della vittoria nell’ultimo Palio, disputato nel 2019. La classifica ha poi visto a seguire le contrade Nfront a Buren, Nsima a Buren, Ciasa, Paline e Quadela. Una classifica che servirà anche a dettare la partenza del sedicesimo Palio di San Martino, le cui date sono state ufficializzate proprio domenica: l’appuntamento è dal 15 al 17 luglio.