Previsioni del tempo di mercoledì 25 maggio 2022

Cielo nuvoloso o molto nuvoloso al mattino, con rovesci e temporali diffusi sulla fascia alpina e prealpina. Fenomeni in esaurimento dalla serata. Temperature in calo: minime tra 16 e 18°C, massime tra 25 e 28°C. Zero termico intorno a 3300 metri. Venti deboli o moderati.

Con una fuga nel finale Hirt si aggiudica la tappa bresciana del Giro

Con una fuga nel finale Hirt si aggiudica la tappa bresciana del Giro

Dopo 5 ore e 40 minuti sui pedali, è stato il ceco Jean Hirt, in fuga nel finale, a conquistare il tappone alpino del Giro d’Italia, passato anche dalla Vallecamonica per raggiungere Aprica, dopo la partenza da Salò. Dopo di lui Thymen Arensman e Jai Hindley, mentre Richard Carapaz rimane Maglia Rosa.

Ben 202 chilometri, dal lago di Garda alla Valsabbia, per raggiungere Goletto di Cadino, con una salita di circa 30 km e discesa a Breno. La Valle è stata solcata dal Giro fino a Monno, comune in cui si trova il Passo del Mortirolo: una salita storica per la Corsa rosa. Discesa su Grosio, poi Teglio e Tresenda, per affrontare la salita finale del Valico di Santa Cristina. Fortunatamente il maltempo non ha guastato la tappa, già ardua di suo, con un dislivello di 5.250 metri.

Il traguardo di Aprica era pieno di tifosi e cittadini, scesi in strada per accogliere la carovana e i ciclisti. Grande folla anche sui passi, soprattutto al Mortirolo, dove il Giro è transitato alle 15:00 accolto da centinaia di appassionati, che si erano portati in quota già lunedì sera oppure martedì mattina in bicicletta o a piedi.

Il direttivo della CGIL Vallecamonica Sebino approva con soddisfazione il bilancio consuntivo 2021

Il direttivo della CGIL Vallecamonica Sebino approva con soddisfazione il bilancio consuntivo 2021

Si è svolto venerdì 20 maggio il direttivo della CGIL Vallecamonica Sebino con all’ordine del giorno, tra le altre cose, l’approvazione del bilancio consuntivo 2021.

La presentazione dei dati relativi all’attività del sindacato e dei servizi sul territorio è stata occasione per una riflessione sui positivi risultati raggiunti durante il 2021, a fronte di una situazione pandemica ancora gravosa e pesante.

Il costante numero di iscritte ed iscritti alla sigla sindacale, unitamente all’alto numero di pratiche svolte durante l’anno dal CAAF (servizio di assistenza fiscale), dall’INCA (patronato CGIL), da ufficio vertenze e ufficio migranti e anche dalle associazioni Federconsumatori ed Auser viene spiegato con i numeri: “Nel 2021 chiudiamo il tesseramento con più di 22 mila iscritti, oltre 23 mila pratiche effettuate dal CAAF e più di 18 mila pratiche aperte dal patronato INCA”.

Nel nostro comprensorio le iscritte e gli iscritti alla Cgil corrispondono circa al 10% della popolazione residente: “Questo dato di assoluto rilievo ci investe di una grande responsabilità, perché significa che una fetta importante della popolazione residente sul territorio, quando necessita di tutela, si rivolge agli uffici della Cgil” affermano dalla segreteria.

Il direttivo ha visto anche il passaggio di consegne da Gabriele Salvetti, storico direttore del Patronato Inca Vallecamonica Sebino, a Ilenia Negri, che opera da anni presso la sede di Darfo Boario Terme.

La Camera del lavoro ha quindi rivolto un ringraziamento per il risultato estremamente positivo del bilancio 2021 a tutti coloro che vi operano ad ogni livello.

La viabilità in Vallecamonica

La viabilità in Vallecamonica

ONO SAN PIETRO

Il Comune impone il divieto di transito in via Mossino il 24 maggio, dalle 07:00 alle 18:00, per consentire i lavori di asfaltatura.

LOSINE

Fino al 12 luglio, per lavori di allargamento della sede stradale, divieto di sosta in via Prudenzini (sul piazzale antistante il Municipio).

GIRO D’ITALIA

Il 25 maggio Ponte di Legno città di partenza della tappa 17. Partenza da Via Cida alle ore 12:30.

Chiusura totale della circolazione sulla Statale 42 da Ponte di Legno al Passo del Tonale a partire da due ore e mezza prima del passaggio dei ciclisti.

A Temù dalle 14:00 del 24 maggio fino alle 11:00 divieto di sosta nel parcheggio coperto di via Roma e Municipio; divieto di sosta dalle 06:00 in via Roma/svincolo Statale 42 (ingresso al centro abitato di Ponte di Legno)

PASSO CROCEDOMINI

La Provincia di Brescia ha emesso l’ordinanza per la riapertura del Passo Crocedomini da tutti i lati (SPBS 345 delle Tre Valli e SPBS 669 del Passo Crocedomini) dalle ore 15:00 del 20 maggio.

CETO

Per consentire la stabilizzazione ed il miglioramento del manto stradale, il Comune impone la chiusura della strada delle Poie dal lunedì al venerdì, fino a fine lavori.

ISEO

Il Comune ordina, fino alle 18:00 del 28 maggio, il divieto di sosta nel tratto di via Lungolago Marconi tra le intersezioni con via Bastioni e via Giardini Garibaldi e la chiusura del percorso pedonale, lato lago, nel tratto tra le intersezioni con Vicolo Bargnani e via Giardini Garibaldi.

MALEGNO-BORNO

La Prefettura dispone, il 28 e 29 maggio, la chiusura al transito durante il passaggio delle vetture dalle 08:30 alle 10:00 e dalle 13:30 alle 15:00 dalla zona industriale di Cividate Camuno (zona Forge Monchieri) in direzione nordest (intersezione tra via Quattro Piccoli Martiri e via Roma, SP345), proseguendo su via Del Lanico fino all’intersezione con via Cava; dalle 11:30 alle 13:30 e dalle 16:30 alle 18:30 dall’intersezione tra via Cava e via Del Lanico in direzione sudest, proseguendo su via Roma fino all’intersezione con via Quattro Piccoli Martiri.

OSSIMO

Fino al 31 maggio, tutti i giorni dalle 08:00 alle 18:00 (esclusi il sabato ed i festivi), il Comune impone la chiusura delle vie Aldo Moro, Marconi (dal civico 19 al civico 1), Santa Barbara, San Carlo e Patrioti, per posa della conduttura del gas.

MALEGNO

Fino al 10 giugno il Comune, per consentire i lavori di ristrutturazione di un’abitazione, ordina il divieto di transito a tutti i veicoli dal lunedì al venerdì, dalle 08:30 alle 12:30 e dalle 13:30 alle 19:00 in via Piazzuola (nel tratto compreso tra il civico 11 ed il civico 19); in caso di esigenza il divieto potrebbe essere esteso anche al sabato dalle 08:30 alle 12:30.

ZONE

Fino al 30 giugno, tutti i giorni dalle 08:00 alle 18:00, senso unico alternato regolato da movieri o semaforo o chiusura temporanea delle vie Sebino, Granarola, Colle, Rucca, Campo Rotondo, Aldo Moro, Corso Europa, Francesco Almici, Fontane, Monte Guglielmo, Capriolo, Alessandro Sina, Valurbes, Panoramica, Navetta, Loden, Trentapassi, Marcolano e Pradei e divieto di sosta nello stallo 1 del parcheggio “Chiosco” in via Sebino, per consentire la posa della fibra ottica.

STATALE 39

Per consentire il completamento dei lavori di messa in sicurezza di un marciapiede nel Comune di Aprica, l’Anas impone il senso unico alternato regolato da semafori o movieri dal km 13+435 al km 13+785 fino alle 18:00 del 29 luglio.

CEVO
Per consentire i lavori di efficientamento energetico, il Comune impone, fino a fine lavori, la chiusura del tratto di via Giardino dal piazzale “Case Aler” all’imbocco con via Castello.

Breno, venerdì un concerto dedicato alla Pediatria dell’ospedale di Esine

Breno, venerdì un concerto dedicato alla Pediatria dell’ospedale di Esine

La musica è stumento di sensibilizzazione verso le problematiche dei bambini ricoverati nel reparto di Pediatria dell’ospedale di Esine, attraverso il concerto di Antonio Pedersoli e i musici.

Accadrà venerdì 27 maggio alle 21:00 presso il Cinema Teatro Giardino di Breno: il ricavato della serata sarà devoluto al reparto di pediatria camuno. L’evento è stato inserito nel cartellone del Maggio brenese ed è stato presentato a Esine alla presenza del sindaco di Breno Panteghini e del Direttore generale dell’Asst di Vallecamonica Galavotti, oltre al primario della Pediatria Magnini e lo stesso Pedersoli.

Sono attesi sullo stesso palco il Coro Made in a smile diretto da Katia Ongaro, la poetessa Elena Alberta Nulli e lo scultore Mauro Berardi.

I biglietti sono disponibili presso il Municipio di Breno, accessibile in orario d’ufficio o contattabile allo 0364322603.