Calcio, i risultati delle squadre camune: nessuna vittoria, solo un pareggio

Calcio, i risultati delle squadre camune: nessuna vittoria, solo un pareggio

In Serie D il Breno, che ha giocato con il lutto al braccio in memoria di Sandro Farisoglio, per cui è stato osservato un minuto di silenzio prima della partita, esce sconfitto dal confronto con il Correggese, che vince con un gol di Sarrasco al 27esimo del secondo tempo. I granata scendono così all’ottavo posto, con 26 punti.

In Eccellenza, il Darfo di Inversini non riesce a bissare la vittoria della settimana scorsa, nonostante la rete di Baccanelli, e soccombe 1-2 contro il Ghedi e finisce tredicesimo, con 16 punti.

Un’immagine, simbolo di un ricordo che non svanirà mai. Un saluto, che esprime solo un arrivederci. Perché sarai sempre con noi.Ciao Sandro ❤️#SempreConNoi

Pubblicato da US Breno su Domenica 19 gennaio 2020

In Promozione neanche il Bienno riesce a portarsi a casa tre punti, perdendo 0-2 contro lo Sporting Desenzano e crollando in quattordicesima posizione, a soli 13 punti.

In Prima Categoria, un’altra sconfitta per il Sellero Novelle, che incassa due reti da La Torre e finisce quattordicesimo, con 11 punti, insieme alla Zognese, mentre il Virtus Lovere si deve accontentare di un pareggio, 1-1, contro la Torre de Roveri Calcio, restando al decimo posto, con 25 punti.

Infine, in Seconda Categoria, altra sconfitta per il Pian Camuno, che perde 1-2 contro il Real Rovato Franciacorta ma mantiene comunque la vetta della classifica, con 37 punti, così come la Nuova Camunia perde 1-2 contro il Pontogliese finendo in tredicesima posizione, con 17 punti.

SERIE D

Breno-Correggese 0-1 (ottavo in classifica, con 26 punti)

ECCELLENZA

Ghedi-Darfo 2-1 (tredicesimo in classifica, con 16 punti)

PROMOZIONE

Bienno-Sporting Desenzano 0-2 (quattordicesimo in classifica, con 13 punti)

PRIMA CATEGORIA

Sellero Novelle-La Torre 0-2 (quattordicesimo in classifica, con 11 punti)

Virtus Lovere-Torre De Roveri 1-1 (decimo in classifica, con 25 punti)

SECONDA CATEGORIA

Pian Camuno-Real Rovato Franciacorta 1-2 (primo in classifica, con 37 punti)

Pontogliese-Nuova Camunia 1-2 (tredicesima in classifica, con 17 punti)

Azzenda 2020, ecco l’agenza della Cooperativa Azzurra

Azzenda 2020, ecco l’agenza della Cooperativa Azzurra

Con l’inizio dell’anno nuovo parte anche la ricerca di un’agenda nuove dove segnare gli impegni quotidiani.

La Cooperativa Azzurra di Darfo, da qualche tempo, va incontro a questa esigenza proponendo l’Azzenda, un’agenda realizzata da alcuni dei ragazzi diversamente abili seguiti dalla cooperativa all’interno di un laboratorio creativo annuale di cui è responsabile Federica Bonetti.

Come ogni anno, anche l’Azzenda 2020 ha un tema specifico, ovvero le Bòte Camune, le leggende del nostro territorio, che sono state raccolte e selezionate dal gruppo, una per ogni mese dell’anno. Le illustrazioni, invece, sono a cura di Fernando Gaioni, un ragazzo del servizio di Formazione all’autonomia.

L’iniziativa permette alla Cooperativa di far conoscere le proprie attività, ma anche di creare legami tra i ragazzi coinvolti e rafforzarne l’autonomia. L’Azzenda 2020 si può acquistare, ad offerta libera, presso la sede della Cooperativa Azzurra.

Ex Banzato di Darfo, ancora dubbi sul suo futuro

Ex Banzato di Darfo, ancora dubbi sul suo futuro

Resta ancora avvolta nell’incertezza la situazione dell’area ex Banzato a Darfo Boario Terme, una volta sito industriale dove sono arrivate a lavorare fino a mille persone ed oggi abbandonata a se stessa.

Solo la centrale idroelettrica è in funzione: il resto sono scheletri di capannoni, macerie, erbacce e dimora di senzatetto. Cinquantamila metri quadri che potrebbero rinascere, come da tempo chiedono i residenti, in varie forme: come parco, complesso residenziale o nuovo sito industriale.

Ezio Mondini, sindaco di Darfo, ha creato un gruppo di lavoro bipartisan, per trovare un accordo con la proprietà diminuendo i tempi burocratici. Ma incontrare i proprietari si sta rivelando più difficile del previsto: lo stabile, ad oggi, apparterrebbe ad una immobiliare di Brescia, riconducibile ad un camuno.

Sul fronte della bonifica, invece, la Provincia deve esprimersi su chi sia il responsabile dei lavori, quantificabili in milioni di euro: una volta stabilito questo, il Comune potrà muoversi per reperire eventuali fondi regionali ed inserire l’area nell’elenco di zone di rigenerazione, in modo da poter ottenere degli incentivi regionali per la riqualificazione della zona.

Con la droga sotto il maglione: arrestato imprenditore di Esine

Con la droga sotto il maglione: arrestato imprenditore di Esine

Un imprenditore 40enne di Esine è stato arrestato nei giorni scorsi dopo un controllo da parte dei carabinieri di Darfo.

L’uomo, fermato a bordo della propria auto, li aveva insospettiti per il forte odore che proveniva dall’abitacolo: stava infatti nascondendo sotto il maglione quaranta grammi di marijuana. I militari hanno quindi deciso di effettuare una perquisizione nella sua abitazione, dove sono stati rinvenuti, nascosti in un vecchio materasso, altri due etti di “erba”, oltre ad una busta vuota che, secondo gli inquirenti, sarebbe servita a contenere dell’hashish.

L’uomo è stato così arrestato e processato per direttissima: il giudice ha convalidato l’arresto e concesso i termini a difesa, come chiesto dall’avvocato dell’uomo. Nell’attesa del processo, l’imprenditore è stato sottoposto all’obbligo di firma.

Berzo Demo, cade tra i rovi: 69enne ricoverato a Brescia

Berzo Demo, cade tra i rovi: 69enne ricoverato a Brescia

Un incidente, domenica mattina intorno alle ore 08:40, ha visto necessario l’intervento dei soccorritori, per aiutare un uomo di 69 anni caduto, per causa da chiarire, tra i rovi in località San Valentino a Berzo Demo.

Sul posto è così giunta un’ambulanza dell’Arnica ed i Vigili del Fuoco di Brescia: viste le condizioni dell’uomo, però, si è preferito far intervenire l’elisoccorso da Brescia, che ha trasferito il 69enne, in codice giallo, al Civile di Brescia, dove ora è ricoverato.

Calcio, le partite delle squadre camune di oggi

Calcio, le partite delle squadre camune di oggi

In Serie D, il Breno, dopo due partite casalinghe a porte chiuse, riaccoglie i propri tifosi nella sfida contro la terza in classifica, il Correggese: la speranza di Mister Tacchinardi è di raggiungere la terza vittoria consecutiva.

In Eccellenza, il Darfo di Inversini vuole bissare il successo della prima partita del girone di ritorno andando a sfidare, in trasferta, il Ghedi. In Promozione, il Bienno cerca il riscatto dopo la sconfitta della settimana scorsa, giocando in casa contro lo Sporting Desenzano.

In Prima Categoria, il Sellero Novelle, sempre in difficoltà, ospiterà La Torre, mentre il Virtus Lovere cercherà di avvicinarsi alla zona play-off contro il Torre De Roveri.

In Seconda Categoria, il Pian Camuno vuole tornare alla vittoria giocando contro il Real Rovato Franciacorta che, dal canto suo, cerca invece punti per allontanarsi dalla zona play-out, proprio come la Nuova Camunia, che affronterà in trasferta la Pontogliese, con cui condivide lo stesso numero di punti in classifica, ovvero 17.