Karate Master Rapid SKF, medaglie a Torino e in Croazia

Karate Master Rapid SKF, medaglie a Torino e in Croazia

Buon inizio di stagione per il Karate Master Rapid SKF, che ha fatto il pieno di medaglie a Torino e in Croazia nelle scorse settimane.

Alla decima edizione della Tourin Cup, con 800 atleti presenti, in rappresentanza di ben oltre 140 società italiane e internazionali, sono arrivate sei medaglie d’oro, otto d’argento e nove di bronzo, che hanno anche permesso al Master Rapid di vincere la classifica per società.

A Reijka la 21esima edizione degli Open di Croazia. Qui il Karate Master Rapid ha esultato con Miriam Ederar, oro junior, l’argento under 21 e il bronzo a squadre. Leonardo Bombardieri, Andrea Mazzarello e Francesco Sergi, squadra giovanile di kata, hanno vinto l’oro battendo Slovenia, Serbia e Croazia. Argento per Aurora Pendoli, così come per l’under 21 Giada Noris e Oscar Moretti. Bronzo per Andrea Mazzarello.

Rosa Camuna Skating: due Open day e poi il via ai nuovi corsi di pattinaggio a rotelle

Rosa Camuna Skating: due Open day e poi il via ai nuovi corsi di pattinaggio a rotelle

La Rosa Camuna skating, che a gennaio e febbraio scorsi ha organizzato il Trofeo Interazionale delle Alpi e durante l’estate ha organizzato e gestiti I Campionati Italiani di pattinaggio Artistico a Ponte di Legno, riapre i corsi di pattinaggio per bambini dai 5 anni in su, della scuola primaria di primo grado ma anche per i ragazzi delle scuole medie.

Dopo le forzate chiusure imposte dalla pandemia e le legittime paure conseguenti, pur tra numerose difficoltà anche economiche, riaprono le attività sportive educative e formative anche per i più piccoli.

Uno staff di tecnici-istruttori-allenatori, coordinati dalla dirigenza della Rosa Camuna Skating ed in particolare da Sara Locandro, Andrea Aracu e Michela Putelli, con la collaborazione di Letizia Ghiroldi (già campionessa mondiale) e di Matteo Murachelli, accoglieranno i ragazzi lunedì 3 ottobre dalle 18 alle 19 e mercoledì 5 ottobre dalle 17:30 alle 18:30 per due open day presso il PalaViBi di Piamborno. Verranno messi a disposizione, per chi ne fosse sprovvisto, i pattini a rotelle da provare.

Dopo l’Open day il corso continuerà con due ore alla settimana tanto per il gruppo di principianti quanto per il gruppo avanzato, sempre di lunedì e di mercoledì. Per informazioni tel. 349 4365438.

3 Campanili Special, ad Artogne la nuova edizione della corsa

3 Campanili Special, ad Artogne la nuova edizione della corsa

La 3 Campanili Special di Artogne era nata come evento virtuale, da correre singolarmente per evitare assembramenti ma lungo un percorso ben definito. Domenica, la manifestazione torna in una formula più classica, con tutti i partecipanti ai blocchi di partenza.

L’appuntamento è alle ore 09:00 dalla piazza del Comune: quindi, i corridori (tutti atleti professionisti) percorreranno un tragitto di dieci chilometri e di 550 metri di dislivello, tra asfalto, sterrato e mulattiere, toccando ovviamente i tre campanili del paese: quello di Artogne, quello della chiesa di San Rocco nella frazione Acquebone e quello di Santa Maria della Neve a Piazze.

Ad essere premiati saranno i primi tre assoluti sia maschili che femminili di tutte le categorie. La giornata di sport e festa si completa con la presenza di un stand gastronomico e delle associazioni di volontariato. La 3 Campanili Special è la penultima gara del circuito Valle dei Segni Mountain Cup.

Coppa Lombardia, parità assoluta nel girone del Bienno ed Eden Esine; non si qualifica l’Artogne

Coppa Lombardia, parità assoluta nel girone del Bienno ed Eden Esine; non si qualifica l’Artogne

Regna l’assoluto equilibrio nel girone 39 di Coppa Lombardia Seconda Categoria, dove militano Bienno ed Eden Esine. Le due squadre hanno giocato il secondo turno giovedì sera, entrambe con esiti a loro sfavorevoli.

Il Bienno è stato sconfitto dal Casaglio per 3-2 (le due reti biennesi sono state ad opera di Matteo Boniotti), mentre l’Eden Esine ha perso 3-1 contro la Provagliese (l’unica rete dei camuni è stata segnata da Guarinoni). Tutte le squadre del girone, ora, sono a quota tre punti: sarà decisivo quindi il terzo ed ultimo turno del 13 ottobre.

In Terza Categoria, invece, sfiora la qualificazione l’Artogne: la vittoria di giovedì sera contro l’Urago Mella con due reti di Gallizioli e Bertini porta i camuni a quota 6 punti, ma meglio ha fatto il Virtus Rondinelle, che con 7 punti stacca il pass per la fase successiva del torneo.

Lykos for mov propone il primo thriatlon per atleti paralimpici Mixed Relay al mondo

Lykos for mov propone il primo thriatlon per atleti paralimpici Mixed Relay al mondo

Domenica prossima Marone sarà sede di un evento sportivo che segna un debutto a livello mondiale. Si terrà, infatti, la Lykos for Mov 2022, gara di thriatlon rivolta ad atleti paralimpici che per la prima volta al mondo gareggeranno nella formula Mixed Relay, vale a dire una staffetta i cui componenti saranno sia uomini che donne.

Dopo due anni in cui la Lykos for Mov era andata in scena con una formula più classica, ora gli organizzatori hanno pensato di alzare l’asticella, proponendo al pubblico e soprattutto agli atleti partecipanti una gara che prevede tre discipline, ovvero 300 metri di nuoto, otto chilometri di bicicletta e due chilometri di corsa da parte di tre staffettisti per squadra, ciascuna delle quali dovrà tenere conto delle preparazioni di ogni singolo atleta e del tipo di disabilità.

A rimanere come costante, invece, è il binomio sport-solidarietà: durante la giornata, infatti, si presenteranno le varie associazioni sportive che collaborano con Mov Asd, associazione che si occupa dell’attività fisica per i pazienti dei reparti di oncoematologia pediatrica degli Spedali Civili di Brescia; sempre all’insegna della convinzione che lo sport possa davvero aiutare tutti a migliorare la propria vita. Il programma della giornata prevede la partenza del Memorial Luciano Bertagna alle ore 10:00; alle 14:00 il via alla passeggiata per famiglie “A spasso per lo sport”, mentre alle ore 15:00 le premiazioni.

Servizio Civile alle Torbiere del Sebino: si cerca un giovane

Servizio Civile alle Torbiere del Sebino: si cerca un giovane

Anche quest’anno la Riserva Naturale delle Torbiere del Sebino aderisce al progetto di Servizio Civile Universale in collaborazione con Area Parchi di Regione Lombardia, selezionando una figura che sarà inserita nello staff dell’Ente per un anno.

Il progetto di quest’anno si chiama “AttivaMI: Tutela e valorizzazione delle risorse naturali attraverso modelli sostenibili di consumo e sviluppo”: l’obiettivo è quello di fornire un’educazione ambientale di qualità, equa ed inclusiva, ma anche di promuovere e favorire un uso sostenibile dell’ecosistema terrestre.

Varie le attività che saranno proposte nell’arco dei dodici mesi di servizio, che spazieranno dalla comunicazione – con creazione di contenuti, organizzazione di workshop e visite guidate– agli interventi sul territorio, fino alle attività dell’ufficio amministrativo, con l’obiettivo di fare conoscere la realtà della pubblica amministrazione. La richiesta di candidatura è rivolta ai giovani dai 18 ai 28 anni: per presentare domanda c’è tempo fino alle ore 14:00 del 30 settembre, esclusivamente tramite il sito internet https://domandaonline.serviziocivile.it.