Nel corso dell’ultimo Consiglio comunale di Darfo è stato cancellato il vincolo alberghiero sugli hotel Ariston, Miravalli e Ornella di Boario Terme.

Si tratta di una svolta per i tre alberghi, chiusi da almeno vent’anni, che potranno così trasformarsi in appartamenti o negozi.

Il delicato passaggio ha reso necessaria la costituzione di un’apposita commissione, composta anche dai consiglieri di minoranza del Comune di Darfo. Ente che ha già sul tavolo numerose richieste di privati che chiedono di convertire gli ex hotel abbandonati dagli anni '90. Si comincia dai tre sopracitati, considerati quelli più fatiscenti.

In seguito all’autorizzazione i proprietari degli immobili dovranno effettuare i lavori di ristrutturazione entro due anni, pagando 25 euro per ogni metro quadrato di superficie.

Per le casse comunali, da qui al 2021, si prospetta un introito di qualche decina di migliaia di euro.

Vai all'inizio della pagina